STORIE DI MANIFATTURA

Cosa si nasconde dietro quel cancello?

Da bambino mi sono fatto tante volte questa domanda vedendo uno spazio tanto vivo, quanto misterioso e invalicabile.

Come tanti cagliaritani ho scoperto i suoi spazi e le sue storie solo dopo la chiusura della “fabbrica di sigarette”. La Manifattura tabacchi era soprattutto per i residenti del quartiere Villanova un luogo tanto familiare quanto chiuso. Una città nella città.

Dentro quei capannoni ci sono storie di riscatti sociali e amori, di scioperi e duro lavoro, di odio e tenerezza, di donne e uomini. Un luogo che ha plasmato profondamente le vite di chi li dentro ha vissuto, come il tabacco che lì veniva trasformato. Storie di manifattura. Mani pregiate per lavorare la materia prima come tanti artigiani che erano presenti in città e non ci sono più. Donne operaie che con orgoglio guadagnavano la loro indipendenza economica come avevano fatto Is Panetteras nello stesso quartiere. Biddanoa – come viene chiamata in sardo, con il probabile significato di città nuova – è sempre stata radicata nella tradizione e pronta a sbocciare verso il futuro. Sa Manifattura e il suo quartiere custodiscono ricordi e segreti che ancora in pochi sanno. Questo progetto vuole partire da queste storie rendendo protagonisti gli ex lavoratori della fabbrica e gli abitanti della città per poi dirigersi verso la nuova anima da “fabbrica della creatività”. Un connubio di teatro, danza, musica, video e nuove tecnologie. Tutte le componenti insieme per rendere la centralità ad un luogo importantissimo per Cagliari, facendolo vivere com’era e come sarà. Storie di Manifattura per creare un racconto della città. Un evento itinerante e site specific che lasci in eredità per sempre una mostra fatta di arte e innovazione, come un documentario immersivo, come un viaggio nella storia attraverso il futuro.

                                               -Karim Galici-

Il progetto Storie di Manifattura 2021, a cura della compagnia teatrale Impatto Teatro in collaborazione con Sardegna Ricerche, non si ferma nonostante questo difficile periodo storico che ha colpito tutti i settori, compreso quello culturale e artistico.

Dopo il grande successo dell’anno precedente, lo spettacolo “Cosa Rimane?” – a cura del regista Karim Galici – arricchito di nuove testimonianze e racconti, andrà nuovamente in scena tra le mura dell’Ex Manifattura Tabacchi.

Dopo un lungo lavoro di studio e di ricerca, grazie alle testimonianze di chi per tanti anni ha lavorato all’interno della struttura, è stata ricostruita l’anima della fabbrica trasformando i ricordi – ormai perduti nell’oblio del tempo – in memorie. Questi racconti hanno preso vita, e saranno nuovamente messi in scena per far conoscere a tutta la cittadinanza, non soltanto il luogo, ma anche la sua storia; un viaggio itinerante alla scoperta della vera essenza de Sa Manifattura, spazio divenuto fruibile, soltanto di recente, a tutta la collettività.

Dal 16 Giugno al 20 Giugno si svolgeranno due repliche giornaliere, con una capienza massima di 14 ingressi a spettacolo.

L’evento site specific, sarà un viaggio immersivo e sensoriale in cui si ripercorrerà il passato, il presente e il futuro della Manifattura, grazie ai racconti e alla memoria di chi dentro la grande fabbrica cagliaritana ha lavorato. S’intrecceranno le figure delle sigaraie, quelle della sindacalista, passando per il ruolo dell’infermiere, interpretato dall’ex dipendente Beppe Martini.

Il 27 Maggio durante la Conferenza Stampa presso la Manifattura Tabacchi è stato illustrato l’intero progetto.

Dal 2 al 6 giugno si è svolto il LABORATORIO TEATRALE “MEMORIA E SENSORIALITÀ IN TEMPO DI PANDEMIA a cura di Karim Galici in collaborazione con: Andres Gutierrez (Impatto Teatro), Massimo Melis (Nero Teatro).

Dall’ 11 al 13 giugno si svolgerà il LABORATORIO MULTIDISCIPLINARE DI TEATRO, DANZA E CANTO a cura di Gloria Atzori, Karim Galici e Adriana Monteverde (Impatto Teatro).

Dal 16 al 20 giugno andrà invece in scena l’evento performativo dal titolo “Cosa Rimane?”. Spettacolo itinerante site specific per 14 spettatori che verrà ripetuto con due repliche giornaliere. La prima alle ore 20:30 e la seconda alle 22:15.

Il 20 Giugno alle ore 19:00 il regista Karim Galici presenterà la mostra interattiva attraverso una visita a Sa Manifattura.

INFO SU: http://www.storiedimanifattura.it


GLI EVENTI GIA’ REALIZZATI

EVENTO FINALE PER IL 2020 in data 17 DICEMBRE alle ore 19:00 con lo spettacolo “COSA RIMANE?” in streaming dalla piattaforma ZOOM e in REPLICA dal 20 al 23 Dicembre sulla piattaforma Youtube.

IL PROGETTO STORIE DI MANIFATTURA CONTINUA!!!

COSA RIMANE?

In questo delicato periodo non è facile fare teatro, soprattutto se i cinque sensi hanno valore assoluto come per noi di IMPATTO TEATRO.

Ma come in tutto occorre sempre reinventarsi ed essere pronti a tutti gli avvenimenti che ci circondano, con creatività e fantasia.

Per questo motivo abbiamo deciso di creare un evento unico in data 17 DICEMBRE alle ore 19:00 dello spettacolo “COSA RIMANE?” del progetto STORIE DI MANIFATTURA.

L’evento si terrà on-line sulla piattaforma di ZOOM alle ore 19:00 e verrà trasmesso in diretta da SA MANIFATTURA DI CAGLIARI.

REPLICHE:

Siete stati tantissimi ad aver visto l’evento ma tanti altri non sono riusciti a vederlo.
Ma niente paura lo spettacolo sarà ancora disponibile dal 20 al 23 Dicembre direttamente sulla piattaforma di YouTube.

Per poter accedere alle repliche dello spettacolo ti chiediamo un piccolo contribuito sottoscrivibile tramite la piattaforma EventBrite.

Il link sarà disponibile a breve.

Altrimenti è possibile effettuare la donazione tramite bonifico:

IBAN: IT42I0306967684510764402276
INTESTAZIONE: Impatto Teatro APS
CASUALE: erogazione liberale a favore dell’associazione
Dopo aver effettuato il bonifico vi chiediamo di inviare una mail all’indirizzo
storiedimanifattura@gmail.com in modo da potervi inviare il link.

In questo modo dopo aver effettuato la donazione verrà inviato, tramite mail, il link per visualizzare lo spettacolo.Questo piccolo contributo, volontario, sosterrà in parte le spese per la realizzazione e i numerosi costi avuti in questo periodo complesso, permetterà quindi ad IMPATTO TEATRO di poter sopravvivere in attesa di tempi migliori.
storiedimanifattura@gmail.com in modo da potervi inviare il link.

Storie di Manifattura

L’ex fabbrica di tabacchi e il suo quartiere custodiscono ricordi e segreti che ancora pochi conoscono. Il progetto di Impatto Teatro, “Storie di Manifattura”, vuole raccontarli, a partire dalle tante testimonianze raccolte (anche durante il periodo di isolamento), con un connubio di teatro, danza, musica, video e nuove tecnologie. Un modo nuovo e sperimentale per ridare centralità a un luogo importantissimo per Cagliari, facendolo vivere com’era e come sarà.

LO SPETTACOLO:

In questo nuovo adattamento si scaverà sempre nella storia della manifattura tabacchi, tra passato, presente e un occhio sempre rivolto al futuro.

Questo piccolo contributo, volontario, sosterrà in parte le spese per la realizzazione e i numerosi costi avuti in questo periodo complesso, permetterà quindi ad IMPATTO TEATRO di poter sopravvivere in attesa di tempi migliori.

CONSIGLI PER LA VISUALIZZAZIONE DELLO SPETTACOLO:

Quando vi verrà inviato il link per la diretta consigliamo la visione dello spettacolo, in una stanza buia con l’utilizzo delle cuffie in modo che la parte sensoriale possa essere valorizzata al meglio.

Spargete la voce, invitate amici e partenti, in modo che questo lavoro portato avanti da oltre due anni possa continuare a vivere tra le mura dell’ex Manifattura Tabacchi di Cagliari.

Clicca qui per visualizzare l’evento su Facebook

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.